mercoledì 3 marzo 2010

Dolmades d'inverno


Anche se sono arrivate le violette , e la mimosa è fiorita , la primavera in queste giornate grigie ed ancora fredde , sembra ancora lontana.
Mi è venuto in mente un piatto greco , tanti lo conoscono nella versione estiva , con le foglie di vite , questa è la versione invernale , fatto con le foglie di cavolo verza . Anche se il ripieno , e la salsa al limone sono uguali , le foglie di vite danno un caratteristico sapore , a questi involtini , ma , la verza ….anche ! Sono buone tutte due le versioni . Aspettando l'estate ….....

Dolmades con le foglie di cavolo

500 gr carne macinata
200 gr riso
1 cipolla
2 cucchiai olio extravergine di oliva
2 cucchiai prezzemolo
1 cucchiaio di aneto
sale pepe
1 l brodo vegetale
2 uova
2 limoni (succo)
1 cucchiaio farina
30 gr burro
Foglie di cavolo verza
Lessare il riso in acqua bollente salata tenendolo molto al dente di cottura.
Tritare la cipolla , il prezzemolo e l'aneto. Unirli alla carne trita , e al riso . Aggiungere 2 cucchiai di olio , sale , pepe ed amalgamare bene il tutto. Sbollentare le foglie della verza in acqua bollente salata , raffreddarle in acqua e ghiaccio . Posizionare un cucchiaio di impasto al centro della foglia e formare gli involtini. Chiuderli con del filo da cucina. Disporre gli involtini in una pentola , aggiungere il burro e il brodo. Cuocere per 30' . Sbattere le uova con il succo di limone , unire la farina e un pizzico di pepe. Aggiungere gradualmente il brodo caldo . Versare la salsa su gli involtini . Servirli caldi .





11 commenti:

Alessandra ha detto...

Faccio parte di quelle persone che conoscono solo la versione con le foglie di vite...questa è una bellissima scoperta che mi permetterà di preparare presto la variante di uno dei miei piatti preferiti! Grazie!

Babs ha detto...

ciao chiara
tu che sei cos' dolce e fantasiosa, non puoi assolutamente mancare di partecipare al contest che parte proprio oggi da me.
vieni a fare un giro! ti aspetto
:-=

CorradoT ha detto...

Grande idea, ho copiato :-)))
Faro' i verza-dolmades quanto prima!
CIAO

Patrizia (melagranata) ha detto...

Buoni, buonissimi Chiara, con questa salsina appetitosa!
Ma lo sai che questi involtini di cavolo e carne sono amatissimi anche in Russia e paesi dell'Est? Le mie bimbe bielorusse li adorano!A me li faceva la mia nonna svedese, cotti in un bel sugo rosso di pomodoro ( li ho in programma tra qualche giorno, sul blog) ma si mangiano in varie parti del mondo....ancora un cibo senza frontiere!! :))

Davide ha detto...

visto che non ho mai trovato le foglie di vite, finalmente una bella variante
grazie chiara

Chiara ha detto...

@Alessandra : grazie della visita !
Sono venuta a trovarti , bello il tuo blog . A presto ! chiara
@Babs: dai , ci provo :-) baci
@Corrado: bene !, fammi sapere :-)
@Patrizia:li ho assaggiati anch'io , quelli al pomodoro , buoni anche quelli. Ma cos'è che non ci piace ?
:-))))))))
@Davide : bene , così li provi , a me piacciono molto . Ciao !

carola ha detto...

ciao Chiara, nemmeno io conoscevo questa versione,
dobbiamo proprio organizzare una giornata di cucina greca !! un abbraccio

Chiara ha detto...

@Carola : rivedere te , passare una giornata con nuove amiche , nella cucina della casetta delle pesche ....quante cose belle !!!!!!!!!!!
Arrivoooooooooooo !!!!!!!!!!
Un abbraccio . chiara

Sabry ha detto...

Brava Chiara ... io li ho mangiati con la vite ma così mi sembrano più buoni (la vite non mi era piciuta!)

saluti da Firenze Sabry

Sabry ha detto...

Brava Chiara io li ho mangiati con la vite ma non erano buoni questi invece mi ispirano di più con la verza ... proverò a noi le polpette piacciono molto!
Saluti&baci da Firenze
Sabry

radicchiodiparigi ha detto...

Mujo, mujo mujo sfiziosa!

Complimenti!!