sabato 6 marzo 2010

Zuppa valpellinese


Altro che primavera ! L'inverno , proprio non se ne vuole andare , fa freddo . Cosa si può fare ?
Una bella zuppa ! Di quelle che scaldano per davvero . La zuppa valpellinese , un piatto tradizionale valdostano . Ricco di ….ingredienti poveri : pane raffermo , cavolo verza , fontina , brodo di manzo . Alcune volte con , prosciutto crudo , pancetta o lardo , viene arricchita davvero …. anche di calorie !
La mia versione non certo dietetica , è solo un tentativo di allegerirla un pochino .
Ho usato brodo vegetale al posto del brodo di carne , ho diminuito la quantità di pane , e invece di lardo o pancetta ho messo delle sottili fettine di prosciutto cotto . Il burro , mi è servito solo per imburrare le pirofile . Si , una fettina di pollo ai ferri è più dietetica , ma con questo freddo 2 calorie in più le bruciamo , quindi possiamo permetterci questa delizia . Povera , ma ricca di gusto e ...calore !
Prima la ricetta originale poi la mia versione light . Provatele tutte due .

Zuppa alla valpellinese

2 l brodo di manzo, profumato con aglio , rosmarino, cannella e noce moscata.
1 cavolo verza bianco di media grandezza , lessato e ben scolato
500 gr di pane di segale raffermo a fette sottili
500 gr fontina valdostana
40 gr burro
sale qb

Eliminare la parte dura del cavolo verza. Cuocerlo per 3' in acqua bollente salata.
Ungere di burro una teglia dai bordi alti e sistemarvi alcune fette di cavolo verza, coprire con fette di pane e quindi con la fontina , anche questa tagliata a fette .Continuate gli strati terminando con la fontina. Bagnare il tutto con il brodo e mettere in forno caldo a 170° per 45'.
Irrorare di burro fuso e servire calda
Dose per 6 persone

Zuppa alla valpellinese

2 fette pane tostato
6 dl brodo vegetale
120 gr fontina valdostana
100 gr prosciutto cotto
6 foglie di cavolo verza
Burro per le pirofile
Ho messo sul fondo della pirofila imburrata , una foglia di verza , una fetta di pane e ho fatto 2 strati di fontina , prosciutto e verza , alternandoli. Ho coperto il tutto con il brodo e fatto cuocere in forno caldo a 170° per 30' .
Dose per 2 persone




2 commenti:

CorradoT ha detto...

Bella zuppa calorica, ma non la conoscevo.
Tutti i giorni si impara qualcosa...
CIAO

Davide ha detto...

Per riscaldare i cuori e le menti (oltre che le budella, ovviamente...)