mercoledì 1 luglio 2009

Una cena estiva



Ieri una bella serata con le amiche . Eravamo 10 ragazze , va beh , alcune più ragazze ed alcune più ragazzine ! Dunque una serata per stare insieme , ed una bella occasione per giocare in cucina a : tagliare, marinare, mescolare , pesare , cuocere ed impiattare .
Eravamo Claudia ed io , Alex l’abbiamo lasciata a casa , Edoardo è ancora piccolino e una giornata intera senza la mamma , gli sembra troppo lunga.
Abbiamo pensato ad un menù che ci permettesse di preparare i piatti prima . In questo modo , poco prima di servire , basta scaldare , impiattare per poterci godere la serata insieme alle altre amiche.
A questo punto ho pensato di fare un post , non tanto di ricette , ma di idee , piatti e menù che si possano preparare in anticipo e , con poche mosse mettere in tavola .

Inauguro così l’etichetta “ Ti invito a cena “

Ecco il menù :

Tartare di tonno
Tartare di spada
Sashimi di tonno
Sorbetto al pomodoro

Zuppetta di cipolle di Tropea , scampi con sale alla vaniglia

Calamaro farcito di cous cous, erbe aromatiche e curry
Moscardini al vapore in guazzetto di pomodori confit
Seppie e vongole al lime

Creme brulè
Composta di melone ai tre profumi
Gelatina di passito di Pantelleria con fragoline di bosco























Mi sono organizzata così :
Ho tagliato a cubetti , il tonno e lo spada , l’ho messo in contenitori e pellicolato .
Preparato le due marinate , chiuse nei barattolini quindi pronte per condire le tartare , 10’ / 15’ prima di cena.
Dal cuore del filetto di tonno, ho tagliato le fettine di sashimi e le ho infilzate negli spiedini , giusto per farle più carine .
Fatto il sorbetto , e messo in congelatore . Tagliate le fette di mozzarella e messe in frigo.
La zuppetta di cipolle , l’ho fatta il giorno prima. Ho pulito gli scampi e messi in frigo , pronti per andare in forno sdraiati su un letto di sale grosso.
Calamari e moscardini cotti , solo da riscaldare a fuoco basso mentre gustiamo la zuppetta .
Le seppie tagliate pronte a saltare in padella. Le vongole già aperte si scalderanno in pochissimi minuti ,in un’altra padella e saranno pronte insieme alle seppie .
Anche i tre dessert si possono preparare il giorno prima , l’importante è conservarli bene , in scatole chiuse , in frigo , naturalmente.
Il tempo di apparecchiare , farci una doccia , mettere i tacchi :-) e ricevere le amiche con un flute di fragolino e un piccolo bocconcino di pasta fillo ripieno di cozze al prezzemolo.

9 commenti:

Konstantina ha detto...

Tu si che sai fare! Bravissima!! Sembra il menù di un ristorante a cinque stelle!!
Buona giornata!

Anonimo ha detto...

MARAMALDO...tu uccidi un uomo morto !Slap.Slap.

astrofiammante ha detto...

tutte belle idee appetitose...ma qualche ricetta non ce la sganci?
ciao e complimenti per il blog.

Chiara ha detto...

@Konstantina : graaazie ! e ... bentornata tra di noi :-))))
@S.B. io vorrei ...farli resuscitare i morti !
@astrofiammante : grazie ! dei complimenti e della visita . Sono passata da te e che meraviglia : viaggi e cucina , che passioni !
Si, qualche ricetta arriverà .
Complimenti per il nick :-)

simonapinto ha detto...

sarei libera mercoledi sera...se va bene per le 8 sono da te! 2 bocce di bianco le porto io naturalmente! ;-)))))

Chiara ha detto...

@simonapinto :Troooooooooppo forte ! Queste ragazzine sono davvero simpatiche !
Comunque adesso inizio a postare cene sotto l'etichetta "ti invito a cena " e ...voglio vedere se non riusciamo a fare un miniraduno di splendide blogger ! Così mentre voi spadellate io ...mi metto lo smalto :-)

dada ha detto...

Che cena sontuosa, bravissima!!

Anonimo ha detto...

E questa sarebbe la cenetta estiva senza impegno... mavvaff...

Chiara ha detto...

@mavvaff : ciao ! , veramente non c'è scritto da nessuna parte che è una cenetta senza impegno , ma che ci siamo impegnate prima , per poterci sedere a tavola tutte insieme.
ps. complimenti per il nik !