mercoledì 2 giugno 2010

Suq a Genova


"Suq a Genova non è solo il più importante festival multietnico realizzato in Italia, è uno spettacolo lungo 15  giorni, all’interno di  una cornice unica: un mercato esotico ricostruito scenograficamente per ospitare 50 e più artigiani, commercianti, ristoratori di altrettanti paesi, lezioni di danza, laboratori per bambini e studenti delle scuole superiori, spettacoli ed eventi letterari ….
... Suq è un bazar dei popoli, una piazza del confronto, un palcoscenico che fa delle diversità una ricchezza espressiva e artistica di eccezionale coinvolgimento. Un modo di dare rappresentazione al tema del meticciato e dell’incontro tra le culture nei suoi diversi aspetti, un contributo alla formulazione di  una cultura “nuova” che nasce dalla contaminazione tra tradizioni, linguaggi e comportamenti espressivi diversi. …..Le diverse tradizioni gastronomiche dei popoli rappresentano la metafora dell'integrazione; nel corso dei secoli gli ingredienti ed i sapori del Mediterraneo e del Mondo si sono mescolati generando cucine molto diverse tra loro. Spesso i piatti migliori sono proprio quelli che hanno saputo armonizzare i differenti apporti. Suq rappresenta una “grande fucina-cucina” d'idee e di emozioni dove suoni, colori, voci e sapori s'intrecciano, dove tutti s'incontrano e si mescolano per il semplice piacere di conoscersi ”

Questa è la descrizione di quello che succederà a Genova dall'11 al 24 giugno , fatta da Chef Kumalè, che si occuperà anche delle Officine Gastronomiche , dove insieme ad alcuni ospiti del pubblico realizzerà ricette delle varie cucine del mondo . Tutto questo “condito” con racconti , storie , ed assaggi.
Le foto le ho fatte nella scorsa edizione , sono la mia descrizione , di alcuni momenti e dell'atmosfera che si respira al suq .
Se vi ho convinto e pensate di venire a Genova , fatemelo sapere , 2 chiacchiere , un tè alla menta , un falafel , o un piatto di cous cous sedute su quei coloratissimi tappeti , non ce le toglierà nessuno !

















11 commenti:

Monica ha detto...

Ciao carissima, le tue foto rendono perfettamente l'ambiente coloratissimo ed addirittura sembra quasi di sentirne i profumi!!!
Certo che mi piacerebbe accettare il tuo invito!! Però sicuramente sarà molto difficile, sigh sigh
intanto baci

Chiara ha detto...

Ciao Monica ! anche a me piacerebbe gironzolare insieme al mercato .
Però , questa volta lasciamo a casa il portafoglio :-)))))) baci

San Bernardo ha detto...

Sapore di Mare , i sapori etnici vanno bene...fanno ripensare ai posti dove uno è stato , se poi si tratta - come in questo caso - di profumi ed usanze che provengono dai nostri...dirmpettai...l'insieme deve risultare spettacolare . Se poi il tutto avenisse in una slargo nei 'carugi' farebbe più etnico , che non su una spianata chessò dalle parti del Museo del mare ....
Ma le foto di Firenze ?

Ily ha detto...

Ciao che belle foto piene di colori e come dice monica sembra di sentire i profumi........
un abbraccio

Alem ha detto...

che foto meravigliose!!!

virgikelian ha detto...

Avevo letto sul Touring la notizia del Suq a Genova, e me ne stavo dimenticando... Grazie di averlo ricordato . Molto belle le tue foto, ci fanno quasi sentire i profumi e i sapori...
Un saluto.
Virginia

acquaviva ha detto...

quanto ti invidio (nel senso che sono contenta per te) il tuo abitare già lì... tu sai vero che quello è anche un po' un mondo mio?! Peccato non potermi muovere nei tempi giusti!

Lefrancbuveur ha detto...

come volevo esserci...

alessandra ha detto...

Sai fai rivivere attraverso le foto le atmosfere dei luoghi, dev'essere bellissimo e tu lo hai reso molto bene.
Baci Alessandra

Blueberry ha detto...

Troppo bello! Adoro i souq e il cibo etnico :-)

Anonimo ha detto...

Cara Chiara, sei fantastica!!!!!
Il tuo blog è interessante, vario, piacevole come sfogliare una bellissima rivista di bella carta patinata.
Io ultimamente non ho tanto tempo per seguire il mio blogghino, ma vengo ogni tanto a curiosare nel tuo. Non smettere mai!!!!!
Anna