domenica 17 maggio 2009

Parigi val bene una ....mensa ...

Beh ," mensa " consideratela come licenza poetica...

Mi chiama Nicoletta e mi dice : a fine mese andrò a Parigi , mi passi qualche indirizzo di ristoranti ?

Con te si va sempre sul sicuro ….. Beh , a parte la responsabilità di consigliare un posto , quando visito una città mi piace documentarmi ,  studiare ,  ed essere preparata !

Mamma avrebbe detto ….. fossi stata così  precisa anche a scuola ! Ma questo è un altro discorso .

Dunque , prima di partire mi piace e mi diverte consultare guide , pubblicazioni di enogastronomia e poi , fare dei tiri incrociati fra le informazioni che ho trovato .  

In questo modo penso di evitare fregature oppure ridurle al minimo . E poi , magari mi fermo in un posto carino senza sapere che girando l’angolo c’è una meraviglia . Per non arrabbiarmi e non sentirmi cretina , ho adottato la tecnica della  partenza ….intelligente .

Naturalmente non penso di aver inventato niente di nuovo , ogni week end in riviera si vedono gli intelligenti …in coda :-))))    Sto scherzando  ! e chiedo scusa agli intelligenti , manco solo io ad infierire ….

Allora , il numero di “bibbie” che ho consultato  per i ristoranti parigini , non lo svelerò , imbarazza anche me . Ne citerò solo alcune .

Purtroppo una precisazione , per me moooolto dolente  , sono 5 anni che non vado a Parigi , quindi le segnalazioni sono di  ristoranti storici , superclassici  ,  perché quelli nuovi e trendy…. mi stanno aspettando !

Le Procope Rue de l’Ancienne –Comedie n.13 M:Odeon

“Il più antico caffè di Parigi .  Nel 1686 un certo Francesco Procopio dei Coltelli , arrivato dall’Italia , aprì un bar  a Parigi , introducendo una nuova bevanda che avrebbe poi  riscontrato un enorme successo : il caffè . La vicinanza con la Comedie –Francaise trasformò questo locale in un ritrovo di letterati e artisti . Nel XVIII secolo i filosofi si ritrovavano qui ed è proprio qui che nacque  l’Enciclopedie , da una conversazione tra Diderot e d’ Alembert . Beaumarchais vi aspettava il verdetto del pubblico per le sue pieces presentate all’Odeon .Danton , Marat  e Camille Desmoulins presero tra queste mura alcune decisioni importanti per la Rivoluzione . Più tardi anche Musset , George Sand , Balzac , Huysmans , Verlaine e tanti altri amarono ritrovarsi qui .Oggi le Procope conserva il suo ruolo di luogo di ritrovo di intellettuali e dispone anche di un tavolo presidenziale .I prezzi restano democratici . Tanto di cappello ! Cucina senza misteri , ma l’essenziale in questo caso è di esserci ! “

Le Guide  routard Parigi























Brasserie Bofinger Rue Bastille n 5/7  M:Bastille

“Per gustare un pasto da brasserie immersi nello splendore dell’art nouveau non c’è posto migliore di questo . Il cibo è ottimo , il servizio impeccabile e l’ambiente riparato da una cupola di vetro semplicemente sublime . Il locale ha ospitato personaggi quali Michail Gorbaciov e Madonna , ma ciò che rende indimenticabile un pranzo qui è la possibilità di vivere un’autentica esperienza parigina.”

Lonely planet

…Quando è di passaggio in città Woody Allen prenota con largo anticipo da Bofinger .Questa brasserie in zona Bastiglia è considerata dagli intenditori la numero uno , nonché la più antica di Parigi . Sia a livello estetico – il magnifico scalone  , la spettacolare cupola a motivi floreali , una sala al primo piano decorata dal pittore e disegnatore Hensi –sia a livello gastronomico “

I quaderni di Meridiani . Viaggi del gusto.



11 commenti:

Anonimo ha detto...

Tutte copiate dale guide...????! Non rispondi da troppo tempo...io sarò maligno...ma tu girellona...con la scusa dell'aggiornamento....Livio

Anonimo ha detto...

avrebbe dovuto essere.....dalle guide...

Anonimo ha detto...

Sicuramente seguirò i tuoi consigli, non mi hanno mai deluso e ti conosco non solo come una esperta cuoca ma anche come una grande intenditrice di ristoranti famosi.
nico

Konstantina ha detto...

Ciao Chiara! Ci sei riuscita a mettere il banner!! Brava!!!

evelyne ha detto...

allora dovresti provare anche (e anche io sono 3 anni che non vado a parigi!! buhuuuuu!!!):

"Comptoir du Pantheon" - 5 rue Soufflot (vicino al Pantheon appunto!), hanno una scelta di birre notevole, sono molto simpatici e mi piace da morire questo ambiente da vecchia brasserie che vedo anche nelle tue foto (!), la cucina non è niente di stravolgente, ma assolutamente nello stile parigino!

e il "bar à soupes" - 33 rue de charonne, dove non sono mai stata ma è nella mia lista di posti da vedere, se ti piacciono le minestre e le vellutate francesi è un must!! fanno minestre di tutti i tipi....

da parte mia mi appunterò le tue segnalazioni....

lefrancbuveur ha detto...

concordo con il bar à soupes!

Chiara ha detto...

@Livio: Quello che ho copiato dalle guide l'ho messo tra virgolette e ho specificato da quale guida. Mi hanno detto che si fa così , ma se hai nuovi suggerimenti , la prossima volta sarò più.... Chiara :-))) Per quanto riguarda la "scusa dell'aggiornamento" notizie di 5 anni fa , mi sembrano un po' stagionate ! Per questo sono andata sui risto/classici. Comunque tutte le foto sono mie ...e non delle guide . ciaooooo !!!
@ Konstantina : ci sono riuscita , ma è stato un parto difficilissimo !!!!
@evelyne: il bar à soupes l'ho visto segnalato su varie guide e riviste , l'avevo già inserito nel prossimo viaggetto a Parigi , l'altro ....lo inserisco subito :-)))
@lefrancbuveur : grazie della visita e della segnalazione.
@ Tutti i blogger che passano di qua : se vi fa piacere mettete il mio banner del concorso "parole al profumo di Grecia ". A me farebbe molto .....piacere ! Grazie

Irish Coffee ha detto...

Parigi è bellissima
ci sono stata ma non ricordo i ristoranti che ho provato
ricordo il posto ma non il nome
vedere queste leccornie mi vien voglia di tornarci :D
mi trascrivo i tuoi consigli
torneran utili...

buona giornata

Chiara ha detto...

@Irisch Coffee : ciao ! grazie della visita , sono venuta a trovarti . Che bello il tuo blog !
Chissà se un giorno , da grande ,il mio blogghino potrà assomigliare al tuo . Io abito dove si sente il profumo del mare , perchè quando vieni in Liguria non passi a trovarmi ? chiara

il ramaiolo ha detto...

bel post!! interessante!! ciao

Chiara ha detto...

@ il ramaiolo : grazie !
ma venendo da te ....anche tu non scherzi :-))))))