venerdì 12 novembre 2010

Tagliolini con fonduta e tartufo



Lo dico subito , la foto del piatto finito con i tagliolini ben posizionati e magari con una piccola guarnizione …..non c'è !
Perchè , dopo aver impiattato per tutti gli amici , che nonostante fossero già mezzi storditi dal profumo , invocavano i loro piatti , mi sono ….tuffata nel mio , e di conseguenza …..completamente dimenticata di essere una foodblogger !
Ritornando semiseria , con questo tipo di pasta con molti tuorli si ottengono dei tagliolini di una consistenza e “croccantezza” particolari , che tengono benissimo la cottura .
Ho preferito grattugiare i tartufi perchè quelli che avevo a disposizione erano piccoli e bruttini , anche se profumatissimi . Se siete fortunelli e avete un bel tartufone , affettatelo sottile sopra ogni porzione .
Due versioni , una molto rustica e l'altra elegante e preziosa . Una molto “tocco” e l'altra molto ….con i tacchi :-)
Comunque vi garantisco che questa , anche se bruttina era buonissima !

Tagliolini con fonduta e tartufo
Ingredienti per 8 persone
400 gr farina 0
100 gr semola di grano duro
10 tuorli
Qb albume
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
Per la fonduta
400 gr fontina valdostana
250 gr latte
4 torli
25 gr burro
Impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere una pasta soda e compatta . Lasciare riposare 30' .Tirare la sfoglia non troppo sottile e ricavare i tagliolini .
Tagliare a cubetti la fontina , coprirla con il latte e lasciare in infusione per 2h .
Sciogliere il burro , unire la fontina e il latte e fare sciogliere a fuoco dolce mescolando bene .
Fuori dal fuoco , unire i tuorli , sempre mescolando . Aggiungere il tartufo grattugiato .Cuocere i tagliolini in acqua bollente salata e condirli con la fonduta .




17 commenti:

CorradoT ha detto...

Che splendore, voto 10++
Io davanti a una padella cosi' non li farei nemmeno arrivare nei piatti.
Due domande (altrimenti io non sarei io): 1) - la fonduta non era un po' sciocca? Non so, io avrei aggiunto un po' di sale; e 2) - Come, "albumi qb"? Come ci si deve regolare con la quantita'? (odio il "qb")
BRAVISSIMA :-)

cecilia ha detto...

Brutta schifosona! (Sorry, ma mi è venuto di getto dall'invidia!) Ma sono bellissimi, e non oso immaginare quanto potevano essere buoni!

valerioscialla ha detto...

eccellente!! I tagliolini con la fonduta non li ho mai mangiati ma visto l'aspetto sono sicuro siano eccezionali.
Un saluto

Ily ha detto...

Mi hai dato un'idea, mi hanno portato proprio ieri un bel tartufo (bianco) e non sapevo come usarlo.............trovato!!

salamander ha detto...

mi sembra di sentirne il profumo!!!!
anche a me è capitato con dei porcini impanati, di buttarmi a mangiarli senza aver fatto fotografie....a noi golosastre capita questo e altro!
bravissima come sempre!
ps: a barolo poco tempo fa ho mangiato dei tagliolini con tutti questi tuorli...la signora che li ha preparati mi ha spiegat che per avere una consistenza croccantina i tuorli devono essere così tanti. il risultatp è assicurato! dimmi solo: è semplice riuscire ad incorporare tutti questi tuorli?

pasqualina ha detto...

Non ho parol ma solo taaanta fame!!
La ricetta è stuzzicante e la foto,come al solito, bellissima!
Complimenti cara!!

Ilaria per l'aria ha detto...

Commento solo qui dopo essermi letta gli arretrati...ti faccio un unico grandissimo complimento..la torta glutin free è tres chic, saranno i lamponi!!! Il post sull'omofobia lo condivido a pieno e come te...sono prima di tutto persone con sentimenti... ed i taglionini mi hanno steso...non amo molto il tartufo ma potrei fermarmi alla fonduta ;-)
Buon we Chiara

Chiara ha detto...

@Corrado : 1) si , probabilmente l'ho aggiunto anch'io , ma non nella ricetta ;-) Comunque , bisogna regolarsi secondo la sapidità della fontina. 2) anche io odio i qb ! ad ogni modo questo è :...fino ad ottenere una pasta soda e compatta .
@Cecilia : hai ragione , me lo sono meritato :-))))) Un abbraccio !

Chiara ha detto...

@Valerioscialla : provali !!!!! un saluto ....
@Ily : ...fortunella !!!!! bacioni .
@Salamander : per impastare tutti quei tuorli , ci vuole un po' di più di ....olio di gomito !
@Pasqualina : grazie ! un bacione .
@Ilaria : grazie carissima Ilaria , un abbraccio ....

Fabiana ha detto...

Ero a caccia di apparecchiature e idee per la tavola e un'immagine mi ha condotta qui....interessante viaggio!
La tua presentazione mi è piaciuta davvero molto ed ho pure scoperto che siamo piuttosto vicine, io abito in provincia di Savona ma lavoro soprattutto su Genova!
Ho fatto una vera scorpacciata dei tuoi post!!

Un saluto, Fabi

Federica De Prezzo ha detto...

mmmmmmmmmmmhhh che buonaaaa!Ma io che sono salentina come faccio a trovare i tartufi???????
Io sono una novella blogger, se vi va seguitemi!!

www.federicadp.blogspot.com

Stefania ha detto...

Oh ...che delizia in questo post, bravissima !!! buona serata

Gio ha detto...

solo a leggere il titolo mi è venuta fame, poi a guardare e le foto e a leggere la ricetta...oddio sto morendo dalla fame!!! ottimo questo piatto da condividere sicuramente con gli amici :)

Lefrancbuveur ha detto...

Che fame Chiara, ottimerrimi :))

Rik ha detto...

Che fame che mi è venuta adesso vedendo i tuoi tagliolini.....

carola ha detto...

mi ci tufferei volentieri !! che bellezza ;-)) e che profumo !!

Chiara ha detto...

@Fabiana : che bello, conoscere una "vicina" di casa ! sono proprio contenta :-) a presto !
@Federica : grazie per la visita , contaccambierò volentieri !
@Stefania : grazie ! un saluto ....
@Gio : si , certe foto ,è meglio guardarle ...a stomaco pieno :-)
@Lefrancbuveur: grazie Enrico! un bacione
@Rik : e io , se penso al tuo sontuoso bollito !!!!!!!!
@Carola : si , eau de parfum de tartufon :-) bacio