sabato 9 ottobre 2010

Crostatine alla gelatina di frutta e crema pasticcera



Da “Peccati di gola “di Luca Montersino , una piccola crostata piena dei colori delle gelatine di frutta , e profumata con piccoli chicchi di uva fragola .
Lucidata con gelatina neutra , diventa ancora più bella e , questo si vede .
Ma è anche buonissima ! …...di questo , o vi fidate , o la realizzate e ….assaggiate !

Crostatina alla gelatina di frutta e crema pasticcera


500 gr pasta frolla
200 gr crema pasticcera

per la gelè di mango
200 gr purea di mango
50 gr zucchero
6 gr colla di pesce
20 gr destrosio

per la gelè di fragole
200 ge purea di fragole
50 gr zucchero
6 gr colla di pesce
20 gr destrosio

per la gelè di mirtilli
200 gr purea di mirtilli
50 gr zucchero
6 gr colla di pesce
20 gr destrosio

per la finitura
100 gr fragole
100 gr mirtilli
100 gr lamponi
50 gr gelatina neutra
10 gr pistacchi sgusciati e pelati

Foderare gli stampini con la pasta frolla , bucherellare il fondo e fare cuocere a 180° per 15'.
Lasciare raffreddare e farcire con la crema pasticcera .
Per le gelatine , scaldare un quarto delle polpe con lo zucchero e il destrosio (se non si trova il destrosio e possibile sostituirlo con altro zucchero ) quindi sciogliervi la colla di pesce ed unirla alle restanti polpe fredde . Fare questo lavoro mantenendo i diversi gusti separati tra loro .
Colare in un quadro di acciaio rivestito di pellicola (io l'ho messa in piccoli vassoi ) , ogni gelatina e mettere nel congelatore . Tagliarle a cubetti e usarle per guarnire le crostatine insieme alla frutta fresca . Lucidare con della gelatina neutra e decorare con i pistacchi .
Dose x 12 crostatine

Avendo pochissima purea di fragole (quella ottenuta dopo aver pulito 3 cestini di fragole sigh! ) , ho aggiunto della purea di mango , ottenendo il color della mia gelatina .
Quindi solo 2 colori di gelatine ; niente mirtilli , lamponi e fragole per decorare , ma solo profumatissimi chicchi di uva fragola per questa crostatina d'autunno .









14 commenti:

cecilia ha detto...

Ma che ti fa a te Luca Montersino, ormai? Un bel baffo!!!! Chiara sono senza parole per la bellezza di questo post!!!!!!

Anonimo ha detto...

...sembrava una banal crostatina.... invece ci stupisci sempre con effetti speciali....
baci buon w.e.
paoloc

Golosina ha detto...

Io sono certa che questa ricetta è strepitosa..per assaggiarla non mi resta altro che farla a casa!!

Virò ha detto...

Le immagini delle gelatine sono meglio di un quadro di Kandinsky...d'altronde sempre di un'opera d'arte si tratta!

virgikelian ha detto...

Chiara sei una vera artista. Complimenti per la riuscita di queste crostatine che non sono affatto facili da preparare con tutte le geelatine....
Bravissima!!!

Gio ha detto...

bellissima e minuziosa preparazione! che brava!
sarà che oggi è domenica... me ne mangerei volentieri una con una tazza di té! :)

pasqualina ha detto...

Woooowwwwwwww!!!!
Stupende!

valerioscialla ha detto...

carinissime queste crostatine!! sembrano quelle delle bambole. tutte perfette. Molto belle veramente

Anonimo ha detto...

chiara cara,
sono in una fase critica della mia vita nella quale sto riflettendo sulle ricette base: il brodo vegetale.
come lo prepari tu che sei una super cuoca preparata e che non ci ha mai deluso?
baci baci
paoloc, un po confuso... ma felice

Chiara Maci ha detto...

Splendide Chiara :-)
Complimenti
C.

UnaZebrApois ha detto...

Ciao!!!!Neanch'io ti conoscevo (sigh!Ma come ho fatto a trovarti SOLO ora!?) e il tuo blog mi piace un sacco!!!!Wow questa crostata è un'idea meravigliosa!!!Sulla bontà mi fido ciecamente ed è proprio per questo che la rifarò e la mangerò (e non solo assaggerò... ;P) un bacio grosso By una tua nuovissima e felicissima lettrice smack!

San Bernardo ha detto...

Lei ! sì..proprio Lei...carissima...'morbidona nostra'...e le ricette 'romanzo'...si ricorda che ne ha lasciata una a mezzo.... Abbiamo un Arlecchino che è rimasto AR...mancando il lecchino.... Non il leccapentole ! uno de tanti golosi che ti leggono con passione !

Cle ha detto...

complimentissimi! anche più bella di quella di montersino!!!!
volevo fare questa torta questo weekend
mi manca una sola informazione: quanto tempo serve alle gelatine per scongelarsi e che consistenza raggiungono???
grazie

La cucina di Sara e Lori ha detto...

complimenti sono capitata nel tuo blog per caso ci sono delle bellissime ricette e presentate molto bene . Una vera artista bravissima , se vuoi puoi visitare anche il mio blog mi farebbe piacere un commento ciao