lunedì 19 luglio 2010

Panini al formaggio



Eh sì , nonostante le temperature di questi giorni , ho preparato questi panini al formaggio , per un piccolo buffet .
Non avendo a disposizione alcuni ingredienti , ho sostituito lo speck con del lardo , il bitto con la fontina , lo scalogno con cipolla di Tropea e la senape non era in grani .
In questo modo , avete …......2 versioni , provatele entrambe e fatemi sapere quella che vi piace di più .
Va beh .... aspettate che passi questo caldo per accendere il forno ! Nel frattempo tagliate due pomodori cuore di bue , unite un piccolo peperone giallo , 1 /2 cipolla di Tropea , un cetriolo . Spezzate con le mani alcune foglie di basilico e condite tutto con olio extravergine di oliva , un pizzico di sale e un poco di aceto . Sedetevi in giardino e gustatevi questa freschissima “semplicità”.



Panini al formaggio

50 gr speck tagliato a julienne
50 gr scalogno
500 gr farina 00
300 gr latte tiepido
40 gr lievito di birra
20 gr sale
40 gr senape di Digione in grani
100 gr bitto grattugiato
tuorlo per spennellare
Latte qb
Tagliare lo scalogno a cubetti e rosolarlo , in una padella antiaderente con lo speck . Lasciare raffreddare . Impastare tutti gli altri ingredienti , fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo ; per ultimo aggiungere lo scalogno con lo speck . Fare lievitare per circa 1h . Tagliare dei pezzi da 30gr ciascuno , arrotolarli con il palmo della mano , appoggiarli sulla placca ricoperta di carta forno , e lasciare lievitare per circa 15' . Pennellare i panini con tuorlo allungato con latte , e cospargere la superficie con il bitto grattugiato . Cuocere in forno a 180° per circa 20' , finchè i panini saranno ben cotti e dorati .
Dose per 35 panini .
Ricetta tratta da “Pasticceria salata “ di Ernst Knam . Biblioteca culinaria Editore



11 commenti:

letizia ha detto...

eccomi.....
panini superinvitanti,nonostante il caldo si farebbero mangiare molto volentieri....anche l'insalata è molto invitante e quel bicchiere d'acqua gelata è un capolavoro ,geniale, perfetto.Nell'orticello a pag.255 c'è una dedica anche per te.

pasqualina ha detto...

Che buoni!
Provo a farli sicuramente appena il caldo dimunuirà!!!
Approfitto per chiederti una cosa.
Ho il libro pasticceria salata di Montersino e volevo prendere anche quello di Knam,visto che lo possiedi, me lo consigli?
Buona giornata!!

Ily ha detto...

Oddio il pane la mia passione!!li proverò sicuramente in questi giorni, ma al posto della senape si può mettere un'altra cosa?
Ciao Ily

ilaria per l'aria ha detto...

Strepitosi!!! Chiara veramente una gran bella ricettina...saranno la prima cosa che proverò a fare quando riaccenderò il forno...

Marcellagiorgio ha detto...

Belli ed immagino anche buonissimi, ma con questo caldo non so se dirti brava per la ricetta o brava perchè hai avuto il coraggio di accendere il forno!! :-)))

Marcellagiorgio ha detto...

Indecisione superata!!!
Brava due volte!!

Davide ha detto...

Li voglio fare senz'altro in settimana, chissenefrega del caldo!!!
Una sola precisazione: il bitto serve solo per cospargere i panini o va anche nell'impasto?

carola ha detto...

mammamia che belli !! che acquolina !! brava chiara ;-))

alessandra ha detto...

Ma sei sempre all'opera! Sono strepitosi questi panini.
Baci Alessandra

Lefrancbuveur ha detto...

Me li divorerei anche con 50°C!
Un saluto.
Enrico

Fico D'India eCannoli ha detto...

Adoro il pane e questi panini sono veramente strepitosi...!!!