giovedì 17 ottobre 2013

Orzotto nella zucca



Ciao !
Naturalmente un saluto ,  ai “vecchi” amici e amiche , a chi sta passando di qua per caso , a chi ogni tanto veniva a sbirciare per vedere cosa  stava succedendo dopo ….Pasqua !
Evvabbè , di cose ne sono successe molte , ma ora mi va di raccontarne una che mi piace particolarmente :  il desiderio di prendere di nuovo per mano il mio blog.
Amicizia , gioia , fantasia ,  creatività , condivisione e molto altro , mi ha regalato questo spazio . Mi piacerebbe riuscire  ad assaporare , gustare , mangiare , con lo stesso piacere ed entusiasmo , di prima ,  tutti questi sapori .
Una ricetta semplice , ma piena di colore e di gusto .
L’orzo , preparato  come un risotto , tiene benissimo la cottura , e quindi è perfetto per questa presentazione un po’ scenografica …….si ha tutto il tempo di portarlo in tavola e di ammirarlo !
Naturalmente ci si regola con le dosi ed il ……contenitore .
Se gli amici sono tanti , una bella zucca tipo quella di cenerentola è l’ideale , ma se siete in pochi , esistono anche delle simpaticissime ….zucchette !
Le dosi della ricetta sono per quattro porzioni abbondanti , diciamo da piatto unico .
La zucca messa subito , all’inizio della cottura , regalerà cremosità , i cubetti saltati , aggiunti dopo  ,  daranno colore e sapore . La quantità del brodo , dipende anche dal tipo di orzo utilizzato , e comunque se si utilizza un buon brodo vegetale fatto in casa , l’orzotto sarà più felice .
Alla fine ho mantecato l’orzotto con il Roquefort , ma può essere sostituito con del Taleggio o semplicemente con Parmigiano .
Dipende se volete un orzotto sprint o uno  più classico e delicato .
Organizzatevi con un po’ di tempo per tagliare e svuotare la zucca . Nulla di complicato , ma è un’operazione da fare con calma e pazienza .
Calma , pazienza e un po’ di leggerezza , anche questi ingredienti preziosi .


Orzotto nella zucca

320 gr orzo
300 gr zucca
1 cipolla
1 spicchio aglio
timo , rosmarino
1  ½ l brodo vegetale
40 gr burro
40 gr olio evo
1 bicchiere di vino bianco secco
sale

Svuotare la zucca , tagliare la polpa a cubetti .
A fuoco vivace , saltare in padella  100 gr di zucca con 50 gr di olio evo , 1 spicchio d’aglio schiacciato , un rametto di rosmarino e  2 rametti di timo .
Abbassare la fiamma , salare , coprire e portare a cottura tenendola al dente .
Tritare la cipolla e farla appassire in 40 gr burro.
Tostare l’orzo  nell’olio extravergine .
Sfumare con il vino bianco e lasciare evaporare l’alcool. Unire la cipolla , altri 200 gr di zucca , salare  e portare a cottura bagnando con il brodo bollente. A cottura quasi ultimata, unire  i dadini di zucca , saltati . Fuori  dal fuoco , mantecare con 50 gr di  Roquefort  o fiocchetti di burro e parmigiano . Riempire la zucca svuotata .



                                   

8 commenti:

LoBo ha detto...

CARIIIIIIISSIMA!!!!!
CHE SAUDADES, SEI SPARITA???? DAVVERO SEGUO IL TUO BLOG E CERCO SEMPRE UN TUO NUOVO POST E FINALMENTE OGGI MI HAI FATTO UNA BELLISSIMA SORPRESA,IL POST, LA ZUCCA DELLA CENERENTOLA, E LA RICETTA PERFETTA, COME SEMPRE, LA ZUCCA NON LA TROVERÒ COSI BELLA COME LA TUA MA FARÓ UNA RICERCA ACCURATA PER TENTARE UNA SOMIGLIANZA E PROVERÒ SENZALTRO A FARE LA BELLA E SABOROSA RICETTA. UN CARISSIMO ABBRACCIO
LOREDANA

acquaviva ha detto...

bentornata in rete dolce amica...

Anonimo ha detto...

finalmenteeeeeeeee!!!!!!!!
bentornata!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

paoloc

Rosa Forino ha detto...

wow!!! ha un aspetto invitante davvero irresistibile, felice di averti incrociata oggi se ti va vienimi a trovare ciao rosa
kreattiva

incucinaconanto ha detto...

buonissimo questo risotto e bella anche la presentazione

offerte barbecue ha detto...

La zucca non mi piace molto, ma questa ricetta sembra buona! Grazie!

Allontanamento piccioni ha detto...

Complimenti per la ricetta! Davvero originale!