mercoledì 9 febbraio 2011

La pasta brick abbraccia il baccalà


Fagottino di pasta brick

200 gr baccalà pronto per la cottura
2 patate
1 cipolla
1 spicchio di aglio
2 cucchiai di olive taggiasche denocciolate
prezzemolo
olio evo
pepe
4 fogli di pasta brick

Portare ad ebollizione 1 l d'acqua , con alcuni gambi di prezzemolo ed 1 spicchio di aglio vestito.
Immergere il baccalà fare riprendere il bollore , spegnere il fuoco , coprire la pentola e lasciarlo immerso fino a raffreddamento . Sgocciolarlo bene e sbriciolarlo in piccoli pezzi . Cuocere nella stessa acqua leggermente salata , le patate tagliate a fettine . Tagliare sottilmente la cipolla e rosolarla in poco olio , senza farla colorire , salarla . Unire baccalà , patate , cipolle , olive taggiasche e un cucchiaio di prezzemolo tritato . Condire con olio evo , pepe e regolare di sale .
Mettere 2 cucchiai di composto al centro di un foglio di pasta brick e chiudere a fagottino .
Spennellare con poco olio e cuocere in forno a 180° per 10' circa .






7 commenti:

CorradoT ha detto...

Mi piace, mi piace :))))
E poi e' una ricetta che puo' ispirare interessanti variazioni.
Si, ma la pasta brick? :(

Anonimo ha detto...

sei sempre super!!!!!!
amo il baccalà e le tue ricette col baccalà.
baci paoloc

laura ha detto...

Cara Chiara,ma sono bellissime queste bomboniere...
ciao bacio

matteo ha detto...

variazione strepitosa di baccalà e patate!
bella, si presenta benissimo, molto raffinata ed elegante,
grande!

Marcellagiorgio ha detto...

Deliziosi!!
Come sempre brava!!
Il baccalà poi!!!
così versatile e buono!!

sabry ha detto...

Questi te li copio subito...bravissima!

xlpharmacy ha detto...

bella, si presenta benissimo, molto raffinata ed elegante,
grande!...uesti te li copio subito...bravissima.