mercoledì 15 aprile 2009

timballo di alici con piselli



Ci siamo , ancora 1 giorno ed arriva lo Slow fish . Un evento interamente dedicato al mare ed ai suoi abitanti . Non vedo l'ora di tuffarmi anche io nei "Panini d'aMare , approdare alle "Isole del gusto", prendere un "Aperitivo con il pescautore ", accomodarmi al " Teatro del gusto", e farmi guidare dal "Personal shopper " a fare la spesa di pesce più singolare della mia vita.
In attesa di tutto questo , una ricetta con le alici . Pesce povero lo chiamano , ed è anche fra i più piccoli , ma ci regala piatti grandi e ricchi .
Timballo di alici con piselli
Ingredienti :
600 gr alici fresche
400 gr piselli fini
60 gr cipolla bianca
40 gr pane grattugiato
10 gr finocchio selvatico
100 gr ricotta
20 gr prezzemolo tritato
300 gr pomodoro
60 gr olio evo
1 spicchio di aglio
Imburrare 8 stampini , ricoprire il fondo e i lati con i filetti di alici . Scottare i piselli in acqua calda . Insaporirli saltandoli in padella con la cipolla tritata unire il finocchietto , il prezzemolo , la ricotta , il pane grattugiato , 1/2 spicchio d'aglio tritato , sale e pepe . Amalgamare tutti gli ingredienti e disporre il ripieno all'interno dello stampino . Richiuderli con altri filetti di alici e cuocere a 160° per 15'.
Tagliare a cubetti i pomodori dopo aver eliminato i semi . Condirli con olio, sale , pepe e 1/2 spicchio di aglio. Mettere in forma con un coppapasta . Guarnire con un rametto di menta .


7 commenti:

max - la piccola casa ha detto...

questa ricetta la voglio provare sicuramente!!!! complimenti ottimo piatto!

Anonimo ha detto...

Chiara,a parte il sugo, il tocco possono essere le ore tredici, il tocco può essere lo sfiorare le labbra con altre labbra , può essere una farfalla che si posa leggera su un fiore , e...per i tacchi, quali usi ?Livio.

Chiara ha detto...

...tacchi 12 naturalmente !
con il " toque blanche " ci stanno a pennello ! :-))))

Anonimo ha detto...

Mi fai venire in mente un fatto accaduto quando stavo a Milano , nella vita precedente , in Montenapo , un giorno arriva una bella figliola con una cavglia ingessata . A chi le chiedeva cosa avesse fatto, pensando ad una caduta sugli sci, rispose, candida...sono caduta dai tacchi.

Anonimo ha detto...

Bambina,io i commenti li lascio : sono come le briciole di Pollicino. Ma siccome sono...sfigato...la passerotta che mi svolazza dietro se le frega tutte ! Tu non li leggi e fai pari. Dai , è ripassato...strarompi.Ma una parolina di senso comune...?

Chiara ha detto...

S.B. nooooo ! sapessi come mi piacciono le tue bricioline !
Mi saziano come una pagnotta intera ! Grazie !

Anonimo ha detto...

Bene per...i tacchi...e le altre misure a quando ? tacco 12=gamba lunga.....